salta la barra  Po-Net  Elezioni a Prato  2022: Referendum  Agevolazioni malati e disabili
Po-Net
 indietro
Referendum popolare abrogativo 12 giugno 2022

Istruzioni per il voto di disabili, malati e in quarantena per Covid-19

 

Trasporto gratuito elettori disabili

Come fare richiesta

Gli elettori disabili possono prenotare il servizio di trasporto gratuito dalla propria abitazione al seggio elettorale, direttamente con le strutture che offrono il servizio.



Voto assistito

Gli elettori che hanno un impedimento fisico talmente evidente da non lasciare dubbi (persone cieche, con mani amputate o paralizzate, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità) possono votare con l'aiuto di un accompagnatore in cabina, senza bisogno di alcuna documentazione specifica. L'accompagnatore può essere un familiare elettore, oppure un altro elettore iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi comune italiano.

Negli altri casi occorre andare, in qualunque momento e comunque in tempo utile per votare, alla ASL e farsi rilasciare il certificato medico che autorizza il voto assistito.

È possibile anche ottenere il timbro sulla tessera elettorale che autorizza il voto assistito permanente, occorre andare all'Ufficio Elettorale, in qualunque momento e comunque in tempo utile per votare, presentando la domanda e la documentazione rilasciata dalla Commissione Medica della ASL.

Come fare il certificato

Dove e quando è possibile richiedere il certificato medico gratuito rilasciato da Azienda USL Toscana Centro da esibire al seggio.

Approfondimento

Voto assistito, a cura del Comune di Prato



Voto in quarantena per Covid-19

Gli elettori positivi al COVID-19, che sono sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento, possono votare presso la propria abitazione, per farlo è necessario fare richiesta tra il 2 e il 7 giugno al Sindaco del Comune presso il quale sono iscritti nelle liste elettorali.

Il voto verrà raccolto, a cura di appositi seggi speciali, durante le ore in cui è aperta la votazione, assicurando la libertà e la segretezza del voto nel rispetto delle esigenze connesse alle condizioni di salute dell'elettore.

Approfondimento

Voto a domicilio per Covid-19, a cura del Comune di Prato



Voto domiciliare

Gli elettori in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o affetti da gravissime infermità tali da impedirne l'allontanamento da casa, possono votare presso il proprio domicilio.

La possibilità del voto domiciliare è strettamente riservata ai soggetti:

  1. affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano;
  2. affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l'ausilio del trasporto pubblico (associazione di volontariato) che i comuni organizzano per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale. 

Come fare richiesta

╚ possibile presentare richiesta all'Ufficio elettorale del proprio Comune di residenza solo per i casi di grave infermitÓ descritti (in tutti gli altri casi Ŕ inutile fare domanda).

La richiesta deve essere inviata da martedý 3 maggio a lunedý 23 maggio 2022, corredata da:

Approfondimento



Voto in ospedale e altri casi particolari

Voto in ospedale - seggi n. 178 e 179

Le sezioni elettorali speciali, per il voto dei pazienti ricoverati, saranno allestite presso gli Ambulatori ITT Polo Oncologico - 1° Piano percorso A del Nuovo Ospedale Santo Stefano di Prato.
I seggi sono il numero 178 e 179 e per ognuno è previsto anche un seggio mobile per il voto a letto dei degenti non deambulanti.

Come fare richiesta

Compilare la richiesta di autorizzazione al Sindaco del proprio Comune di residenza direttamente presso i reparti di degenza. Il modulo sarà consegnato dagli operatori del Servizio Elettorale Ospedaliero che si occuperanno di ottenere il nullaosta al voto.

Per informazioni
In preparazione

Voto dei soggetti in condizioni particolari

Gli elettori ricoverati e non dimissibili in luoghi di cura (ospedali, cliniche), case di riposo, centri di recupero per tossicodipendenti, oppure i detenuti in carcere possono votare nel luogo in cui si trovano.

Approfondimento

Voto dei soggetti in condizioni particolari, a cura del Comune di Prato


 indietro
 Il servizio informativo Ŕ curato dalla redazione centrale di Po-Net con la collaborazione di Azienda USL Toscana Centro e tutti i Comuni della provincia: Prato, Cantagallo, Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano, Vaiano, Vernio