salta la barra  Po-Net  Elezioni a Prato  2018: Politiche  Agevolazioni di viaggio
logo Po-net
 indietro
Politiche 2018
Elezioni politiche 4 marzo 2018

Agevolazioni di viaggio

Per gli elettori che devono raggiungere le sedi elettorali sono previste agevolazioni sulle spese di viaggio.

Per usufruire delle riduzioni si deve presentare: documento d'identità, tessera elettorale e timbratura sulla tessera elettorale effettuata dal seggio elettorale dove si è votato (per il viaggio di ritorno).

Tutti i dettagli nella  Circolare n.13 del 6 febbraio 2018 del Ministero dell'Interno pdf - 134Kb

Per chi viaggia in treno

Sul territorio nazionale tutti gli elettori fuorisede potranno usufruire di tariffe agevolate sui treni, con sconti fino al 70%.

Per maggiori informazioni, consultare i siti web delle società:
Sconti di Trenitalia
Sconti di Italo
Sconti di Trenord

Direttive per la "Società Compagnia Italiana di Navigazione S.p.a" (servizio di collegamento con Sardegna, Sicilia e Isole Tremiti) e per la "Società Compagnia delle Isole S.p.a." (servizio di collegamento tra Sicilia e isole minori):

L’agevolazione si applica in prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte) ed ha un periodo complessivo di validità di 20 giorni.

Per chi viaggia via aereo

Alitalia Spa offre agevolazioni tariffarie per i viaggi in aereo sui propri voli nazionali, ad eccezione di quelli a regime di continuità territoriale e dei voli in code share.
In particolare l’elettore che dovrà recarsi a votare potrà usufruire di una riduzione pari a 40 € sul prezzo del biglietto di andata e ritorno.

I biglietti di viaggio a tariffa agevolata possono essere acquistati tramite Customer Center Alitalia (89.20.10) o recandosi presso le agenzie di viaggio.

Il viaggio di andata e di ritorno può essere fatto nel periodo 24 febbraio - 10 marzo 2018.
Gli elettori al check -in e all’imbarco, oltre al biglietto di viaggio, dovranno esibire la tessera elettorale o, qualora ne fossero sprovvisti, solo per il viaggio di andata, il biglietto potrà essere utilizzato dietro presentazione al personale di scalo di una dichiarazione sostitutiva. Al ritorno, l’elettore dovrà esibire la tessera elettorale regolarmente vidimata dalla sezione elettorale recante la data di votazione.
Per maggiori informazioni: www.alitalia.com

Per chi viaggia via autostrada

L'AISCAT - Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori - ha reso noto che il pedaggio sarà gratuito sia all’andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all'estero.
L'agevolazione vale su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo “aperto”, sia per il viaggio di raggiungimento del seggio sia per quello di ritorno.

Gli elettori residenti all’estero, che intendano rientrare in Italia per esercitare il diritto di voto ed usufruire dell’agevolazione, dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale idonea documentazione elettorale (tessera elettorale o, in mancanza, cartolina- avviso inviata dal Comune di iscrizione elettorale o dichiarazione dell’Autorità consolare attestante che il connazionale interessato si reca in Italia per esercitare il diritto di voto) e un documento di riconoscimento; al ritorno, dovranno esibire, oltre al passaporto o altro documento equipollente, anche la tessera elettorale munita del bollo della sezione presso la quale hanno votato.

Il viaggio di andata deve essere fatto dalle ore 22 del quinto giorno antecedente il giorno d’inizio delle operazioni di votazione.
Il viaggio di ritorno deve essere fatto entro le ore ore 22 del quinto giorno successivo a quello di chiusura delle operazioni di voto.

Altre agevolazioni di viaggio di alcune categorie di elettori residenti all'estero

Gli elettori residenti negli Stati con cui l’Italia non intrattiene relazioni diplomatiche o nei quali la situazione politica o sociale non garantisce le condizioni per l’esercizio del voto per corrispondenza avranno diritto, presentando apposita istanza alla competente autorità consolare, corredata della tessera elettorale munita del timbro della sezione attestante l’avvenuta votazione nonché del biglietto di viaggio, ad ottenere il rimborso del 75% del costo del biglietto di viaggio (biglietto di seconda classe per il trasporto ferroviario o marittimo oppure biglietto aereo classe turistica).


 indietro  inizio pagina
 Il servizio informativo è curato dalla redazione centrale di Po-Net con la collaborazione di tutti i Comuni della provincia: Prato, Cantagallo, Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano, Vaiano, Vernio